News

Home / News / Quadrangolare Waiting for eSerie A TIM | Everybody Plays Home - 24/04/20: una Juventus straripante

Quadrangolare Waiting for eSerie A TIM | Everybody Plays Home - 24/04/20: una Juventus straripante

Prova di forza dei bianconeri, guidati da Ettorito.

Solo nell’andata della finale, giocata tra Juventus e Inter, si assiste a qualcosa di vagamente simile a un passo falso dei bianconeri guidati da Ettore “Ettorito97” Giannuzzi. Il primo confronto tra i due storici team, in quella che è una riproposizione del classicissimo “derby d’Italia”, si chiude a porte inviolate.

Il percorso che ha portato le due squadre a giocarsi il titolo nel quadrangolare Waiting for eSerie A TIM del 24 aprile, però, non sarebbe potuto essere più differente. I nerazzurri, gestiti da Luigi “Kirito” Loffredo, faticano a ingranare: nel match di apertura non vanno oltre l’1-1 contro la Fiorentina di Angelo “Tipolosco” Giannino. Qualcosa cambia all’improvviso quando, sotto di due gol al 65° in casa del Sassuolo di Stefano “stejinn7” Segatori, Lukaku ed Esposito decidono che non può finire così. Dall’intesa tra gli attaccanti matura una rimonta che regala tre punti all’Inter, per uno spettacolare 2-3 finale.

Al contrario Ettore Giannuzzi fa valere la sua autorità in campo mondiale quando si parla di PES. Le tre gare del girone vengono archiviate ciascuna con un poker di reti segnate e con la difesa che non viene mai bucata. Dal canto suo la Fiorentina non riesce mai a trovare l’acuto, collezionando una sonora sconfitta a favore della Juve e perdendo anche il match di chiusura del girone col Sassuolo. La classifica finale del girone vede quindi trionfare la Juve a punteggio pieno, seguita da Inter (4), Sassuolo (3) e Fiorentina (1).

La semifinale tra Sassuolo e Inter viene regolata facilmente da una doppietta di Lautaro Martinez, che non lascia alcun dubbio: con un netto 4-1 sarà Kirito ad affrontare per il titolo Ettorito, che intanto ha sconfitto di misura Tipolosco (2-1). I viola possono almeno dire di aver finalmente fatto cadere l’imbattibilità difensiva dei campioni d’Italia.

Come anticipato la finale di andata non regala alcun gol e tocca attendere il ritorno per un cambio di ritmo, imposto inizialmente da un gran gol di CR7. Alla fine la Juve di Ettorito97 si impone fuori casa per 3 a 1. E vince il suo secondo quadrangolare Waiting for eSerie A TIM | Everybody Plays Home.