Fifa Regolamento Mobile

Home / Regolamento

Regolamento

REGOLAMENTO CAMPIONATO FIFA 21 eSERIE A TIM 2020/21


SOMMARIO

1. Definizioni

2. Società e Giocatori 

3. Descrizione del formato

4. Svolgimento del torneo 

5. Partite dal vivo 

6. Codice di condotta 

7. Ulteriori disposizioni 

Prendendo parte alla eSerie A TIM | FIFA 21, le Società e tutti i suoi giocatori dichiarano:

  • di aver preso visione dell’intero regolamento e di accettare quanto indicato al suo interno;
  • di aver preso atto e di accettare che la LNPA può decidere, a sua discrezione - in qualunque momento e per qualsiasi ragione – di modificare il calendario e/o il format e/o le modalità del Campionato.

1. Definizioni 

  • 1.1. Il Campionato eSerie A TIM | FIFA 21 (“Campionato”) è un torneo ufficiale giocato 1 contro 1 su piattaforma PlayStation 4 organizzato da Lega Nazionale Professionisti Serie A ("LNPA"), in collaborazione con Infront Italy Spa e Personal Gamer Srl, al quale parteciperanno 17 club ("Società");
  • 1.2. Il Campionato è un torneo ufficiale riconosciuto da Electronic Arts ("Publisher") che offre l'opportunità di qualificarsi per le fasi finali delle EA SPORTS FIFA 21 Global Series, come definito all'Art. 3.3; la lista dei giocatori di una squadra (“Roster”) è composta obbligatoriamente da un numero minimo di 2 giocatori fino ad un massimo di 3;
  • 1.3. Il Roster dovrà essere composto da almeno un giocatore selezionato all’interno di un pool di giocatori attraverso un apposito evento (“Draft”);
  • 1.4. I giocatori si qualificano al Draft tramite una fase di qualificazione (“Qualifier”);
  • 1.5. Vengono definiti "Ufficiali di Torneo" gli organi con potere decisionale sul corretto svolgimento del Campionato eSerie A TIM | FIFA 21, i quali avranno l'onere di far rispettare i regolamenti e gli accordi siglati dalle Società e dai Giocatori.


2. Società e Giocatori 

2.1. Idoneità alla Partecipazione

  • 2.1.1. I giocatori devono avere un’età minima di 16 anni compiuti al momento dell’inizio delle qualificazioni. Tutti i giocatori qualificati con un’età inferiore ai 18 anni, su richiesta, dovranno inoltre presentare un permesso scritto per la partecipazione da parte dei propri Tutori Legali;
  • 2.1.2. I giocatori devono essere in possesso di un account Playstation Network, di un abbonamento valido Playstation Plus e di un account FUT attivo;
  • 2.1.3. L'accesso alla eSerie A TIM | FIFA 21 può essere negato irrevocabilmente ad un giocatore qualora vengano segnalate dal Publisher irregolarità provenienti dal suo account. 

2.2. Composizione del Roster

  • 2.2.1. Le Società sono tenute a registrare obbligatoriamente un Roster di almeno 2 giocatori fino ad un massimo di 3, di cui almeno uno scelto tramite Draft;
  • 2.2.2. Solo il/i Pro Player iscritto/i dalle Società non dovrà/dovranno essere obbligatoriamente di nazionalità o residenza italiana, ma dovrà/dovranno necessariamente essere di una delle nazionalità riportate nell'Allegato A: “Electronic Arts Whitelisted Countries”; resta salva la condizione che tutti i partecipanti al Draft devono essere di residenza italiana.


3. Descrizione del formato

3.1. Formato e Struttura della Competizione

  • 3.1.1. Il Qualifier è disputato in 4 coppe di qualificazione diverse ed assestanti.
  • 3.1.2. I migliori 8 giocatori di ogni Qualifier avranno l'opportunità di essere selezionati da una delle Società partecipanti al Campionato tramite il Draft, ed avranno l'obbligo di partecipazione ad un ulteriore torneo amichevole chiamato "Draft Showdown".
  • 3.1.3. La eSerie A TIM | FIFA 21 viene divisa in 3 parti le quali prevedranno tutte partite dal vivo: Regular Season, Playoff e Final Eight:

● La Regular Season prevede la divisione dei 17 club in 1 girone da 5 e 3 gironi da 4. Ogni gruppo vedrà le squadre sfidarsi in un girone all’italiana Andata e Ritorno in cui ciascun turno sarà disputato su partita secca la quale assegnerà punti per la classifica del girone (3 punti per la vittoria, 1 per il pareggio, 0 per la sconfitta);

● La fase di Playoff, prevede un Bracket a doppia eliminazione, come da raffigurazione grafica di seguito indicata. Tutte le partite del Winner Bracket saranno giocate andata e ritorno con risultato cumulato (ed eventuali supplementari e rigori in caso di parità complessiva dopo la seconda partita), così come quelle del 1° Turno del Loser Bracket. Mentre dal 2° Turno del Loser Bracket in poi saranno tutti match alla meglio di una partita (con eventuali supplementari e rigori in caso di pareggio). L’accesso al Winner Bracket e Loser Bracket dei Playoff viene stabilito in base ai seguenti criteri:

o Top 1 di ogni girone accede direttamente al 2° Turno di Winner Bracket;

o Top 2 e 3 di ogni girone accede al 1° Turno di Winner Bracket;

o Top 4 del girone da 5 squadre accede al 1° Turno di Loser Bracket;

o Gli ultimi club in classifica dei 4 gironi della Regular Season, si sfidano tra di loro in uno Spareggio ad eliminazione diretta attraverso match alla meglio di una partita (con eventuali supplementari e rigori in caso di pareggio) che prende il nome di Knockout Stage;

o Chi vince una partita del Knockout Stage si qualifica per gli ultimi 3 slot disponibili nel Loser Bracket dei Playoff;

o Il 1° turno del Loser Bracket sarà disputato con partite andata e ritorno con risultato cumulato; dal 2° Turno in poi invece saranno tutte partite alla meglio di una partita;

o Il 1° ed il 2° turno del Winner Bracket saranno disputati con partite andata e ritorno con risultato cumulato;

o Questa fase si conclude quando rimarranno in gioco 8 club (4 nel Loser Bracket e 4 nel Winner Bracket);

● Durante la Regular Season i Club potranno scegliere quale tra i giocatori del proprio Roster far giocare le singole partite previa comunicazione e autorizzazione degli "Ufficiali di Torneo" almeno 1 ora prima dall’orario previsto della partita;

● Conclusa la Regular Season, i Club saranno tenuti a comunicare invece il giocatore titolare che giocherà l’intera fase di playoff fino alla conclusione del campionato entro una data comunicata dagli Ufficiali di Torneo. Tale giocatore non potrà essere sostituito salvo fatta approvata indisponibilità dello stesso per cause motivabili ed inderogabili come malattia, infortunio che ne impedisca la partecipazione o casi similari che verranno valutati dagli Ufficiali di Torneo.

Esempio esplicativo del formato dei Playoff, dove 1A, 2A, 3A, 4A, 5A, 1B, 2B, ecc indicano i club dei 4 gironi (A – B – C – D) classificati nelle rispettive posizioni (primo, secondo, terzo, quarto e quinto solo per il girone A); L1, L2, L4, ecc indicano i club perdenti della partita indicata con il predetto numero e W1, W2, W3, ecc indicano i club vincenti della partita indicata con il predetto numero.

● La fase Final Eight è la conclusione del Bracket Playoff che verrà disputata sempre in modalità a doppia eliminazione:

o Accedono alle Final Eight i 4 club uscenti vittoriosi dal 2° turno del Winner Bracket ed i 4 club uscenti vittoriosi dal Loser Bracket;

o Le partite saranno disputate andata e ritorno con risultato cumulato (ed eventuali supplementari e rigori in caso di parità complessiva dopo la seconda partita) nel Winner Bracket e tutte alla meglio di una partita (con eventuali supplementari e rigori in caso di pareggio) nel Loser Bracket;

o La Finale sarà andata e ritorno con risultato cumulato (ed eventuali supplementari e rigori in caso di parità complessiva dopo la seconda partita).

3.2. Tiebreaker 

  • 3.2.1. Se alla fine della Regular Season della FIFA 21 eSerie A TIM, 2 o più squadre dello stesso gruppo ottengono lo stesso punteggio, verranno applicati i seguenti tiebreaker, in quest’ordine, per risolvere i pareggi e definire una classifica finale:
    o Miglior scarto gol fatti/subiti;
    o Gol segnati nel gruppo;
    o Scontro diretto;
    o Rigori. 

3.3. Criterio di qualificazione per le EA SPORTS FIFA 21 Global Series

  • 3.3.1. La eSerie A TIM | FIFA 21 offre l’opportunità di qualificarsi per le fasi finali delle EA SPORTS FIFA 21 Global Series.
  • 3.3.2. Al vincitore sarà assegnato un posto negli EA SPORTS FIFA 21 European Playoffs mentre al secondo classificato sarà assegnato un posto nelle EA SPORTS FIFA 21 European Playoffs pre-qualification.
  • 3.3.3. Gli aventi diritto di cui sopra riceveranno i posti dopo la conclusione del campionato eSerie A TIM | FIFA 21, a condizione che i giocatori in questione siano giocatori FUT Verified e previa approvazione da parte del Publisher. 


4. Svolgimento del torneo 

4.1. Requisiti della rosa 

  • 4.1.1. Le rose dei giocatori saranno sbloccate tramite permessi speciali del Publisher, ma ci si dovrà attenere a quanto indicato al seguente punto 4.1.2;
  • 4.1.2. La rosa di un giocatore deve obbligatoriamente rispettare le seguenti caratteristiche e le seguenti limitazioni: Tutti i giocatori schierati devono appartenere a squadre della Serie A TIM, ossia selezionabili da questa lista che potrebbe subire variazioni a seguito di eventuali aggiornamenti del gioco nell'arco della stagione: https://www.futhead.com/21/players/?league=31&club=all&bin_platform=ps con l'eccezione delle ICON; ▪ Massimo nr. 4 ICON tra quelle rese disponibili dagli Ufficiali di Torneo (ossia i soli giocatori che nella loro carriera hanno giocato per almeno 1 stagione in Serie A) di cui massimo nr. 2 con valore uguale o superiore a 90 e nr. 2 con valore uguale o inferiore a 89; o I giocatori in prestito sono proibiti; o Tutti i FIFA Pro Items sono proibiti;
  • 4.1.3. Puoi controllare la rosa del tuo avversario tramite i seguenti passaggi: FUT Hub > Gioca > Amichevoli > Gioca con un amico e scegli l’avversario;
  • 4.1.4. Se un giocatore dovesse violare i limiti imposti nell’articolo 4.1.2 del Regolamento, verrà applicata una sanzione con la quale il giocatore in questione perderà la partita a tavolino con un punteggio simbolico di 0-3. 

4.2. Host della partita

  • 4.2.1. La creazione della lobby deve obbligatoriamente presentare le seguenti caratteristiche nella modalità FUT:

o Partita: Classica;

o Livello di Difficoltà: Campione;

o Durata Tempi: 6 Minuti;

o Velocità di Gioco: Normale;

o Impostazioni Stadio: Sereno;

o Stadio: FEW Stadium;

o Stagione: Autunno;

o Fascia Oraria: Notte;

o Deterioramento Campo: Nessuno;

  • 4.2.2. Ogni giocatore dovrà avere obbligatoriamente le seguenti impostazioni: 

o HUD: Nome e indicatore giocatore

o Indicatore giocatore: Nome giocatore

o Mostra tempo/risultato: Sì;

o Radar: 2D;

o Indicatore gamertag: No;

o Scorri formazioni: No;

o Volume telecronaca: 0;

o Atmosfera stadio: 8;

o Volume musica: 0;

4.3. Reperibilità 

  • 4.3.1. Durante la eSerie A TIM | FIFA 21 i giocatori sono tenuti a rendersi disponibili almeno 30 minuti prima dell’orario di inizio della partita. Da quel momento in poi, i giocatori saranno gli unici responsabili di eventuali problemi tecnici o di gioco;

4.4. No-Show 

  • 4.4.1. Durante la eSerie A TIM | FIFA 21 se un giocatore non dovesse presentarsi all’orario d’inizio programmato, verrà assegnata la vittoria per 3-0 a tavolino a favore del proprio avversario;

4.5. Pause, Disconnessioni e Interruzioni 

  • 4.5.1. Ciascun giocatore ha un massimo di 3 pause per tutta la durata della partita, esclusa l’interruzione tra i 2 tempi;
  • 4.5.2. È vietato saltare i replay dei goal. Dopo il 3° richiamo, gli Ufficiali del Torneo prenderanno provvedimenti disciplinari. 

4.6. Divieto di streaming 

  • 4.6.1. Durante le fasi della eSerie A TIM | FIFA 21 con partite disputate dal vivo i giocatori titolari, i sostituti o qualsiasi membro dello staff della squadra non sono in alcun modo autorizzati a trasmettere in streaming le partite della competizione. La produzione di contenuti sarà invece disciplinata in documenti appositi da parte di LNPA nei confronti delle Società partecipanti, pertanto i giocatori avranno obbligo di sottostare alle richieste delle proprie Società, nel rispetto delle indicazioni riferite da LNPA.


5. Partite dal vivo 

5.1. Attrezzatura 

  • 5.1.1. Per tutte le partite dal vivo, gli Ufficiali di Torneo forniranno ed i giocatori utilizzeranno esclusivamente la seguente attrezzatura: (1) Console e monitor; (2) cuffie insonorizzate; (3) tavolo e sedia;
  • 5.1.2. I giocatori dovranno provvedere alla seguente attrezzatura da utilizzare durante le partite dal vivo: (1) PS4 Controller; (2) auricolari in-ear;
  • 5.1.3. Gli Ufficiali di Torneo, a loro unica discrezione, possono impedire l’utilizzo di una attrezzatura specifica per ragioni legate alla sicurezza del torneo e alla efficienza operativa;
  • 5.1.4. Ai giocatori è proibito installare i propri programmi e possono usare soltanto programmi forniti durante le partite dal vivo, a meno di un permesso specifico da parte degli Ufficiali di Torneo;
  • 5.1.5. È proibito utilizzare le console fornite durante gli eventi dal vivo per visualizzare e/o pubblicare su qualsiasi social media o altro strumento di comunicazione;
  • 5.1.6. È proibito connettere qualsiasi attrezzatura non in questo elenco alle console fornite durante le partite dal vivo se non esplicitamente concesso dagli Ufficiali di Torneo.

5.2. Area di gioco 

  • 5.2.1. L’accesso delle squadre all’area della location riservata al gioco è limitato soltanto ai componenti delle squadre provvisti di pass, se non diversamente approvato dagli Ufficiali di Torneo;
  • 5.2.2. Manager e proprietari non sono autorizzati a rimanere nell’area di gioco durante le partite. Possono essere nell’area durante il processo di preparazione ma devono lasciarla prima dell’inizio delle partite;
  • 5.2.3. Ai giocatori non è consentito avere dispositivi wireless nell’area di gioco. Gli Ufficiali di Torneo raccoglieranno i suddetti dispositivi nell’area di gioco e li restituiranno al termine della partita (Es. telefoni, orologi, ecc.);
  • 5.2.4. I giocatori dovranno occupare le postazioni nell’ordine che gli verrà indicato dagli Ufficiali di Torneo;
  • 5.2.5. Non è permesso portare cibo nell’area di gioco. Le bibite sono concesse all’interno di contenitori riutilizzabili e richiudibili, oppure senza un marchio commerciale riconoscibile;
  • 5.2.6. L’accesso ad altre aree all’interno della location può essere garantito dagli Ufficiali di Torneo. L’accesso a queste aree è anch’esso limitato alle squadre e a discrezione degli Ufficiali di Torneo.

5.3. Tempo di setup 

  • 5.3.1.  I giocatori avranno a disposizione un intervallo di tempo stabilito prima della loro partita per assicurarsi che siano adeguatamente preparati. Gli Ufficiali di Torneo informeranno le squadre e i giocatori su tale intervallo di tempo per la preparazione come parte del loro programma delle partite. Gli Ufficiali di Torneo possono cambiare questo programma in qualsiasi momento. Il tempo di setup si considera cominciato quando i giocatori sono entrati nell’area di gioco, e a quel punto non gli è consentito lasciarla senza l’autorizzazione di un Ufficiale di Torneo in loco. La preparazione alla partita comprende le seguenti attività:
  • ● Assicurare la qualità di tutta l’attrezzatura;
  • ● Connettere e calibrare tutte le periferiche;
  • ● Aggiustare i settaggi di gioco.
  • 5.3.2. Se un giocatore incontra un qualsiasi problema con l’attrezzatura durante una qualsiasi fase del processo di setup, il giocatore deve immediatamente allertare e notificare ad un Ufficiale di Torneo;
  • 5.3.3. Gli Ufficiali di Torneo ed i tecnici di supporto saranno disponibili ad assistere con il processo di setup e risolvere qualsiasi problema incontrato durante il tempo di setup prima di una partita;
  • 5.3.4. Ci si aspetta che ogni giocatore risolva qualsiasi problema relativo alla sua attrezzatura durante l’intervallo di tempo consentito e che le partite abbiano inizio secondo i tempi programmati. Ritardi dovuti a problemi di setup possono essere concessi a sola discrezione degli Ufficiali di Torneo. Penalità per ritardo possono essere assegnate a sola discrezione degli Ufficiali di Torneo;
  • 5.3.5. Quando tutti i giocatori avranno completato il loro setup, gli Ufficiali di Torneo confermeranno il completamento delle operazioni ed i giocatori non potranno più entrare in una partita di prova o di riscaldamento;
  • 5.3.6. Gli Ufficiali di Torneo decideranno come verrà creata la lobby ufficiale per la partita. I giocatori verranno guidati dagli Ufficiali di Torneo ad unirsi alla lobby in ordine di posizione di Bracket. 

5.4. Programma 

  • 5.4.1. Gli Ufficiali di torneo possono, a loro sola discrezione, modificare il programma delle partite e dei match. In caso di una modifica nel programma delle partite gli Ufficiali di Torneo invieranno una comunicazione ai giocatori e alle squadre il prima possibile; 
  • 5.4.2. I giocatori che partecipano alle partite dal vivo sono tenuti ad essere in loco non più tardi dell’orario specificato dagli Ufficiali di Torneo. 

5.5. Operazioni post partita 

  • 5.5.1. Gli Ufficiali di Torneo confermeranno e registreranno i risultati delle partite;
  • 5.5.2. I giocatori informeranno gli Ufficiali di Torneo in caso di problemi tecnici;
  • 5.5.3. Negli eventi dal vivo, gli Ufficiali di Torneo possono utilizzare gli account dei giocatori per entrare nelle lobby di gioco;
  • 5.5.4. Gli Ufficiali di Torneo informeranno i giocatori del tempo rimanente prima dell’inizio della partita successiva. Tutti i giocatori sono tenuti ad essere presenti nell’area di gioco per cominciare la nuova partita come da programma;
  • 5.5.5. Dopo un match dal vivo i giocatori saranno informati in caso di obblighi post-match, inclusi, ma non limitati a, interviste, comparse con i media o discussioni aggiuntive di qualsiasi altra natura. 

5.6. Pausa 

  • 5.6.1. Se un giocatore si disconnette involontariamente senza notificare ad un Ufficiale di Torneo o mettere in pausa, gli Ufficiali di Torneo non sono tenuti a forzare una pausa. Durante una pausa i giocatori non possono lasciare l’area di gioco senza l’autorizzazione degli Ufficiali di Torneo;
  • 5.6.2.  Gli Ufficiali di Torneo possono ordinare o mettere in atto una pausa di gioco a loro sola discrezione; 
  • 5.6.3. I giocatori possono mettere il gioco in pausa immediatamente solo in seguito ad uno degli eventi descritti di seguito, ma devono notificare ed identificare immediatamente la ragione ad un Ufficiale di Torneo: 
  • ● Disconnessione involontaria
  • ● Malfunzionamento di hardware o software
  • ● Interferenza fisica
  • 5.6.4. Malesseri, infortuni o disabilità minori e marginali per un giocatore non sono una ragione accettabile per mettere in pausa il gioco. In caso di condizione medica di fondo e dichiarata in precedenza, il giocatore può tuttavia informare un Ufficiale di Torneo prima della partita, che può consentire una pausa per valutare le problematiche e determinare se il giocatore è pronto ed in grado di riprendere a giocare entro un intervallo di tempo ragionevole, determinato dagli Ufficiali di Torneo, ma che non ecceda i pochi minuti. Se gli Ufficiali di Torneo determinano che il giocatore non è in grado di continuare la partita entro un intervallo di tempo ragionevole, allora la squadra del giocatore dovrà concedere la partita a tavolino o far giocare l’eventuale riserva disponibile;
  • 5.6.5. Ai giocatori non è consentito riprendere il gioco e rimuovere la pausa senza l’autorizzazione degli Ufficiali di Torneo. Dopo che tutti i giocatori sono stati avvertiti e sono pronti a ricominciare, gli Ufficiali di Torneo autorizzeranno la ripresa della partita da parte dei giocatori;
  • 5.6.6. Se un giocatore mette in pausa il gioco o la rimuove senza l’autorizzazione di un Ufficiale di Torneo, sarà considerato gioco scorretto e saranno applicate penalità a discrezione degli Ufficiali di Torneo;
  • 5.6.7. Per la correttezza della competizione, i giocatori non sono autorizzati a comunicare con gli altri durante una pausa. Per evitare ogni dubbio, i giocatori sono autorizzati a comunicare con gli Ufficiali di Torneo, ma solo per identificare e rimediare alla causa della pausa. Se una pausa si estende per troppo a lungo, gli Ufficiali di Torneo possono, a loro discrezione, permettere alle squadre di parlare prima che la partita ricominci, per discutere dello stato del gioco. 

5.7. Inizio della partita 

  • 5.7.1. La partita comincerà immediatamente dopo aver completata la fase di impostazione della partita, a meno che comunicato differentemente dagli Ufficiali di Torneo. 
  • 5.7.2. Se si verifica un una disconnessione o altri errori che interrompono l’entrata in gioco di un giocatore, la partita deve essere immediatamente riavviata.


6. Codice di condotta 

6.1. Integrità della competizione 

  • 6.1.1. Le squadre sono tenute a giocare sempre al massimo delle loro possibilità in ogni partita della competizione ed evitare qualsiasi comportamento in contrasto con i principi di sportività, onestà o fair play. Violando questa regola si incorrerà in penalità a discrezione degli Ufficiali di Torneo. Tutte le decisioni riguardo a queste violazioni sono a sola discrezione degli ufficiali di torneo. Gli esempi di seguito sono elencati a solo scopo illustrativo; 
  • 6.1.2. Collusione, definita come cooperazione o cospirazione al fine di barare o ingannare gli altri. La cooperazione o cospirazione può avvenire tra giocatori, squadre e/o organizzazioni, e viene messa in atto a solo beneficio delle parti coinvolte nella cooperazione o cospirazione. La collusione include, ma non è limitata a, atti come:
  • 6.1.2.1. Soft play, definito come qualsiasi accordo tra giocatori per non giocare una partita con uno standard ragionevole di competizione
  • 6.1.2.2. Accordarsi preventivamente per dividere montepremi e/o qualsiasi altra forma di compensazione
  • 6.1.2.3. Inviare o ricevere segnali da fonti esterne, elettronici o di altro tipo, a/da un giocatore durante gli eventi live
  • 6.1.2.4. Perdere volontariamente una partita a fronte di un compenso, o per qualsiasi altra ragione, oppure indurre un giocatore a farlo
  • 6.1.3. Hacking, definito come qualsiasi modifica non autorizzata al gioco o a Playstation, l’utilizzo di qualsiasi dispositivo o programma di cheating, o un metodo analogo per barare;
  • 6.1.4. Exploiting, definito come sfruttare intenzionalmente qualsiasi bug in gioco a proprio vantaggio;
  • 6.1.5. Ringing, definito come giocare con l’account di un altro giocatore o richiedere forzatamente di farlo;
  • 6.1.6. Guardare monitor o schemi destinati agli spettatori;
  • 6.1.7. Disconnettersi intenzionalmente senza un motivo giusto e opportunamente ed esplicitamente segnalato;
  • 6.1.8. Qualsiasi altra azione che viola queste regole e/o gli standard stabiliti dalla competizione e dagli Ufficiali di Torneo;
  • 6.1.9. Un giocatore o membro di una squadra, non può usare un linguaggio che sia osceno, ripugnante, volgare, offensivo, minaccioso, violento, calunnioso, diffamatorio o in qualsiasi modo sgradevole, oppure promuovere o incitare all’odio e alla discriminazione durante la competizione, all’interno o vicino alla area di gioco, in qualsiasi momento;
  • 6.1.10. Un giocatore o membro di una squadra, non può usare questo tipo di linguaggio sui social media o durante qualsiasi evento davanti ad un pubblico;
  • 6.1.11. Un giocatore o membro di una squadra, non può usare alcuna struttura, servizio o attrezzatura fornita o messa a disposizione dagli Ufficiali di Torneo per postare, trasmettere, disseminare o in generale mettere a disposizione comunicazioni proibite;
  • 6.1.12. Un giocatore o membro di una squadra, non può compiere nessuna azione o gesto verso un giocatore o membro di una squadra avversario, un fan o un Ufficiale di Torneo che sia offensivo, derisorio, di disturbo o eccessivamente ostile;
  • 6.1.13. Maltrattare fisicamente gli Ufficiali di Torneo, un giocatore o membro della squadra avversaria o gli spettatori non sarà tollerato. Violazioni ripetute del protocollo, incluso ma non limitato a toccare il computer, il corpo o altre proprietà di un giocatore, risulteranno in penalità. I membri di una squadra ed i loro ospiti (se presenti) dovranno trattare tutti gli individui presenti ad una partita con rispetto;
  • 6.1.14. Nessun giocatore o membro di una squadra può toccare o interferire con luci, videocamere o attrezzatura da studio. I giocatori o membri di una squadra non possono sedersi su sedie, tavoli o altra attrezzatura da studio. Tutti i giocatori o membri di una squadra devono seguire le istruzioni degli Ufficiali di Torneo. Durante una partita, i giocatori non possono interagire con nessun individuo al di fuori degli Ufficiali di Torneo.

6.2. Responsabilità sotto codice 

  • 6.2.1. A meno che sia espresso diversamente, le offese e le infrazioni di questo regolamento sono punibili, siano essere compiute o no intenzionalmente. Tentativi di commettere infrazioni o offese sono punibili allo stesso modo; 
  • 6.2.2. Le molestie sono proibite. Le molestie sono definite come atti sistematici, ostili e ripetuti che hanno luogo in un considerevole periodo di tempo, oppure come un singolo episodio oltraggioso, entrambi intesi ad isolare o ostracizzare una persona o e/o colpire la sua dignità; 
  • 6.2.3. Le molestie sessuali sono proibite. Le molestie sessuali sono definite come avance sessuali indesiderate. La valutazione è basata su se una persona ragionevole considererebbe la condotta come non desiderata o offensiva. C’è tolleranza zero per qualsiasi minaccia o coercizione a sfondo sessuale o la promessa di vantaggi a fronte di favori sessuali; 
  • 6.2.4. I membri di una squadra non possono offendere la dignità o l’integrità di una nazione, una singola persona o un gruppo di persone attraverso parole o azioni che siano sprezzanti, discriminatorie o denigratori sulla base di razza, colore della pelle, etnia, nazionalità o origine sociale, genere, linguaggio, religione, opinione politica o altra opinione, stato finanziario, di nascita o qualsiasi altro stato, orientamento sessuale o qualsiasi altra ragione; 
  • 6.2.5. I membri di una squadra non possono dare, fare, pubblicare, autorizzare o avallare qualsiasi affermazione o azione che abbia, o che potrebbe avere, un effetto svantaggioso o deleterio per l’interesse maggiore di LNPA, Infront e/o PG Esports o i suoi affiliati o FIFA 21 come determinato a sola ed assoluta discrezione degli Ufficiali di Torneo; 
  • 6.2.6. Le squadre possono ricevere o gli potrebbe venire richiesta la sottomissione di documentazione per approvazione o visibilità durante la competizione. Questa documentazione è necessaria per mantenere alte le aspettative durante il corso della FIFA 21 eSerie A TIM. Annunci prematuri possono fermare lo scouting competitivo che una squadra può utilizzare per creare strategie per le partite in programma. Per questa ragione, se ad un membro di una squadra viene detto di non rilasciare informazioni poiché questo può danneggiare il processo competitivo, ed il membro della squadra procede a rilasciare suddette informazioni, allora il membro e/o la squadra saranno soggetti a penalità; 
  • 6.2.7. Se gli Ufficiali di Torneo determinano che una squadra o uno dei suoi membri abbiano violato il Codice di Condotta, i termini di utilizzo di EA o altre regole del gioco, gli Ufficiali di Torneo possono assegnare penalità a loro sola discrezione. Se un membro di una squadra viene contattato da un Ufficiale di Torneo per discutere di una investigazione, il membro della squadra è obbligato a dire la verità. Se un membro di una squadra trattiene informazioni o inganna un Ufficiale di Torneo creando ostacolo alla investigazione, allora il membro della squadra è soggetto a penalità; 
  • 6.2.8. Un membro di una squadra non può essere coinvolto in alcuna attività che è proibita dalla legge, dalla normativa vigente o da accordi, e che può portare o può essere ragionevolmente ritenuto che porti a condanna in qualsiasi giurisdizione o foro competente; 
  • 6.2.9. Un membro di una squadra non può rivelare alcun tipo di informazione confidenziale fornita dagli Ufficiali di Torneo o qualsiasi affiliato di LNPA, Infront e/o PG Esports, attraverso nessun canale di comunicazione; 
  • 6.2.10. Nessun membro di una squadra può offrire o accettare alcun tipo di dono o ricompensa per un giocatore, coach, manager, Ufficiale di Torneo, dipendente di LNPA, Infront, e/o PG Esports o persona connessa con o dipendente di un’altra squadra facente parte della eSerie A TIM | FIFA 21, per un servizio promesso, reso o che verrà reso in caso di sconfitta o tentativo di sconfitta di una squadra che compete. L’unica eccezione a questa regola dovrà essere in caso di compensazione basata sulle performance pagata ad un membro della squadra da parte di uno sponsor o il proprietario della squadra stesso;
  • 6.2.11. Nessun membro di una squadra può rifiutarsi o non riuscire a mettere in pratica le ragionevoli istruzioni o decisioni degli Ufficiali di Torneo; 
  • 6.2.12. Nessun membro di una squadra può offrire, concordare, cospirare o provare ad influenzare l’esito di una partita o una serie in alcun modo che sia proibito dalla legge o da questo regolamento;
  • 6.2.13. Documentazioni o altre ragionevoli voci possono essere richieste in tempi differenti durante la competizione su richiesta degli Ufficiali di Torneo. Se la documentazione non è compilata secondo gli standard dettati dagli Ufficiali di Torneo, una squadra può essere soggetta a penalità. Delle penalità possono essere imposte se le voci richieste non vengono ricevute e compilate secondo i tempi stabiliti;

6.3. Penalità 

  • 6.3.1. Qualsiasi persona che viene trovata o ha tentato di essere coinvolta in qualsiasi atto che gli Ufficiali di Torneo ritengono, a loro sola e assoluta discrezione, costituisca gioco scorretto, sarà soggetta a penalità. La natura e l’estensione della penalità imposta dovuta a questi atti dovrà essere a sola e assoluta discrezione degli Ufficiali di Torneo; 
  • 6.3.2. Non appena scoperto un qualsiasi membro di una squadra che abbia commesso una violazione di questo regolamento, gli Ufficiali di Torneo possono assegnare le seguenti penalità:
    o Avvertimento verbale;
    o Multe;
    o Perdita di partite o serie di partite;
    o Sospensione;
    o Squalifica;
  • 6.3.3. Infrazioni ripetute saranno soggette a penalità inasprite, fino a, ed inclusa, la squalifica e l’impossibilità a future partecipazioni alla eSerie A TIM | FIFA. Viene fatto notare che queste penalità possono non necessariamente essere imposte in maniera sequenziale. Gli Ufficiali di Torneo, a loro sola discrezione, possono squalificare una squadra o un suo membro per un primo episodio di offese se l’azione della squadra o del suo membro è ritenuta abbastanza oltraggiosa da essere meritevole di squalifica dagli Ufficiali di Torneo.


7. Ulteriori disposizioni 

  • 7.1. Gli Ufficiali di Torneo hanno il diritto di pubblicare una dichiarazione riguardo la penalizzazione di un membro della squadra. Qualsiasi membro di una squadra che venga nominato in questa dichiarazione rinuncia con il presente atto al diritto ad azioni legali contro LNPA, Infront e/o PG Esports e/o il Publisher e/o qualsiasi azienda madre, sussidiaria, affiliata, dipendenti, agenti o liberi professionisti a causa della pubblicazione della suddetta dichiarazione; 
  • 7.2. Tutte le decisioni riguardanti l’interpretazione di queste regole, idoneità dei giocatori alla partecipazione, la pianificazione e l’organizzazione della eSerie A TIM | FIFA 21 e le penalità per cattiva condotta, sono unicamente nelle mani degli Ufficiali di Torneo, le cui decisioni sono irrevocabili;
  • 7.3. Questo regolamento può essere corretto, modificato o integrato dagli Ufficiali di Torneo, al fine di assicurare il fair play e l’integrità della competizione ufficiale

Per qualsiasi dubbio o problematica relativa alla eSerie A TIM | FIFA 21, contattare lo staff via email a m.soranno@pgesports.gg e a.marucci@pgesports.gg.